mercoledì 13 dicembre 2017

Eccolo qua il Natale...

Anche quest'anno non poteva mancare l'appuntamento dedicato al Natale by Mamma G, alias mia Mamma che, come ogni anno, addobba casa con il suo stile inconfondibile.
Nonostante qualche settimana fa qualcuno abbia tentato di spezzare la magia entrando di soppiatto per rovistare casa, Mamma ha proseguito nell'eseguire le sue tradizionali decorazioni.
Sì, perché il Natale non è fatto solo di "cose da comprare" o "cose da rubare"... gli oggetti vanno e vengono e il loro valore è relativo rispetto agli affetti, alla famiglia, alla voglia di fare e di aiutare.
Queste decorazioni emanano il vero calore del Natale perché, per prima cosa, sono fatte con il cuore
...E allora "Eccolo qua il Natale..." come canta una nota canzone.


1. quest'anno le decorazioni sono rosso & color argento:
dalle tradizionali palline color rubino ai fiocchi di neve luccicanti...

2. decorazione applicata su una tenda:
renne ed alberelli intagliati nel feltro sono appoggiati a contrasto su una striscia rossa.

3. cavallucci a dondolo ed orsetti argentati addobbano l'albero

4. posizionato al centro della tavola in un piatto di rame
il bambin Gesù della mia infanzia
tra bacche rosse, paglia e candele

5. candeline rosse adornano l'albero

6. sono bastati dei nastri, un po' di polistirolo, un alberello e una renna
per recuperare un vecchio vaso di vetro

7. anche una semplice candela rossa
con delle bacche e un rametto di pino 
sprigiona subito l'atmosfera del Natale



E voi, come avete decorato la vostra casa?



venerdì 8 dicembre 2017

idea riciclosa: quadretti fai da te inverno/natale

Anche un angolo della scala può essere arredato semplicemente con delle immagini, ecco i quadretti fai-da-te in versione invernale/natalizia.



Per il mese di dicembre e inizio gennaio ho scelto questi soggetti:
1) la risata di Babbo Natale: HO HO HO
...per prendere con lo spirito giusto queste feste
2) il disegno di alcuni fiocchi di neve con la scritta "Let is snow", sperando che nevichi... non troppo, ma una spruzzatina si!
3) una ghirlanda natalizia con pino, bacche rosse e l'augurio di un buon Natale
4) il profilo di una renna dal naso rosso con tutti i nomi delle renne di Babbo Natale
5) il calendario dell'Avvento puzzle dove, ogni giorno, verrà incollata una tessera natalizia
che potete scaricare qui
6) ...e per finire... tanti auguri a NOI! Una bella fetta di torta per festeggiare non solo il Natale, ma anche il compleanno appena passato del mio Tatino (30 novembre) e il mio che deve arrivare... il 22 di dicembre!


E che da oggi abbiano inizio
tutte le decorazioni Natalizie nelle nostre case!!!
Buon 8 Dicembre!!!!

Con questo post partecipo alla catena natalizia
di "Natale con i Blogger"
una staffeta a tema Natale in collaborazione con tante blogger
ideata da Barbara Farinelli di accidentaccio.blogspot.it 

per scoprire altre idee vi invito a visitare il post di domani su
lacascatadeisapori.it
di Camilla Alessandri

SEGUITECI NUMEROSI!



mercoledì 6 dicembre 2017

pacchetti da scartare

Un regalo di Natale inizia a sprigionare la sua magia già dal pacchetto, dal modo in cui lo abbiamo incartato, dalla scelta dei nastri, delle coccarde... ecco alcune ispirazioni tratte da Pinterest per rendere originale il vostro pacchetto con poche semplici mosse e con materiali comuni.


1. scatola di pan di zenzero:
disegnando con un pennarello indelebile bianco un semplice cartone color avana 
si trasforma in una deliziosa casetta porta dono.

2. ad un fiocco rosso si aggiungono due piedoni neri...
ed è già Babbo Natale!

3. per contenere piccoli oggetti oppure la classica strenna in denaro
ecco una busta decorata a tema: pupazzo di neve, renna e Babbo Natale

4. una semplice mascherina bianca sagomata a forma di barba di Babbo Natale
decora in modo simpatico un pacchetto color avana

5. in poche mosse una shopper bianca
diventa un pupazzo di neve

6. un pon-pon di lana è il naso di una originalissima renna-regalo

7. carta avana schizzata di pittura bianca, un filo di lana e un rametto di pino...
e voilà! Il pacchetto è fatto!

5. ancora carta avana... basta scriverci il testo di una canzone natalizia,
ed è subito carta regalo! 


E voi, come confezionate i vostri regali?




venerdì 1 dicembre 2017

idea riciclosa: il calendario dell'avvento

Anche quest'anno a casa nostra non può mancare il calendario dell'Avvento.
In realtà ne abbiamo diversi... uno di cioccolato nella cameretta e uno di Lego in soggiorno...
che già basterebbero... ma, sotto esplicita richiesta del Tatino, ritorna il calendario puzzle!

Questa volta non inserirò le attività, giochi e sorprese come lo scorso anno, anche perché il mio bimbo piccolo non sarebbe ancora in grado di svolgerle. Così ho pensato di mettere 24 pezzetti di puzzle che comporranno un'immagine natalizia da colorare insieme la vigilia di Natale, coinvolgendo sia giornalmente sia alla fine tutti quanti.



Basta stampare due fogli A4, tenere sempre in vista il primo - insieme ad una colla stick - (sul frigorifero o creare un quadretto apposta per l'occasione, magari vicino all'albero), numerare sul retro e tagliare a quadratini il secondo foglio, riponendo i pezzetti in ordine sparso in piccoli sacchettini numerati.
Ogni giorno se ne aprirà uno e, piano piano, incollandoli sul foglio base, apparirà un'immagine natalizia.

E voi Mamme,
come avete pensato il calendario dell'Avvento
per i vostri Bimbi?

giovedì 30 novembre 2017

6 anni di te



Ma davvero sono passati già 6 anni da quando sei nato?
A me sembra solo ieri di averti tenuto tra le braccia per la prima volta, con un sussulto di emozioni.
Invece ci troviamo qui, oggi, a spegnere sei candeline, caro mio Tatino.
Sei cresciuto, sei un ometto e, diciamolo, senza nulla togliere a tuo fratello, ma tu sei un'altra cosa.
Sei il primo, ogni tuo progresso è un campo inesplorato, sensazioni diverse, paure, vittorie diverse.
Ogni tua prima volta, come la scuola elementare, è una prima volta anche per me...
Con te c'è un feeling che ci basta uno sguardo per ridere e capirci.
Per guadarci e avere la sensazione che qualcosa non va.
Perché quando tu inizi un discorso, io so dove vuoi andare a parare, ma ti faccio finire comunque.
Ti conosco come le mie tasche, forse anche di più.
E l'unico mio desiderio è vederti sereno.
Questo è l'augurio che ti faccio per tutta la vita... non solo oggi.
Troppo spesso ci sia abbatte per cose di poco conto, o si dà importanza a ciò che non regala la felicità.
E' il tempo insieme che ci fa crescere come persone e archivia ricordi nella nostra mente.
Quando sarai più grande spero ricorderai questo giorno, non tanto per le cose che abbiamo fatto o i regali che hai scartato, ma per l'amore che hai ricevuto, in ogni piccolo gesto.

Ti voglio un mondo di bene,
Tanti auguri Tatino mio!!!

La tua zelante aiutante
(come mi hai definito qualche giorno fa... senza sapere bene cosa significhi zelante...)


mercoledì 29 novembre 2017

la tavola delle Feste

Per me la parola Natale richiama essenzialmente il ROSSO, con qualche spruzzo di bianco che ricorda la neve.
E visto che gran parte delle Feste lo si passa a tavola, anche qui, non può mancare questo colore, nelle decorazioni, nel centrotavola o semplicemente nei tovaglioli.
Ecco qualche suggerimento tratto da Pinterest.


1. tavola apparecchiata con piatti-pupazzo di neve:
occorrono solo dei piatti bianchi, senza decorazioni particolari,
dei tovaglioli rossi e neri, delle posate
...e un pochino di fantasia per creare bottoni e naso a carota!
Anche i bambini si divertiranno a preparare la tavola!

2. un fiocco rosso e un po' di pino verde
rendono subito l'atmosfera natalizia,
anche su una sedia!

3. centrotavola fai-da-te con:
bicchieri rovesciati, candele rosse, palline colorate e un po' di pino verde
il tutto appoggiato su un piatto capiente.

4. anche l'accostamento bianco-beige
è un'ottima alternativa al rosso tradizionale, ecco cosa occorre:
runner di tessuto beige o carta da pacco su tovaglia bianca,
stoviglie bianco/acciaio/trasparenti,
vasetti di riciclo con dentro candele bianche e qualche pigna,
centrini in feltro o carta con fiocchi di neve (tutorial qui)

5. un semplice tovagliolo (rosso/verde/bianco...)
si trasforma in un alberello




6. una tovaglia con fantasia scozzese (oppure anche un coperta!),
con piatti bianchi, neri e rossi sovrapposti,
un tovagliolo rosso con una pigna segnaposto,
al centro della tavola un ramo di pino con pigne e vasetti di riciclo
...e voilà! La tavola delle feste è pronta!


E voi, come allestirete la vostra tavola?


Con questo post partecipo alla catena natalizia
di "Natale con i Blogger"
una staffeta a tema Natale in collaborazione con tante blogger
ideata da Barbara Farinelli di accidentaccio.blogspot.it 

per scoprire altre idee vi invito a visitare il post di domani su
lacascatadeisapori.it
di Camilla Alessandri

SEGUITECI NUMEROSI!


venerdì 24 novembre 2017

idea riciclosa: lo zoccolo del divano

Capita anche a voi che sotto il divano finiscano sempre un sacco di oggetti?
Il 98% sono giochi, costruzioni, palline o macchinine che si infilano continuamente... il restante 2% sono oggetti di uso comune (chiavi, monete, matite) che cadono e, non si sa come, finiscono lì sotto.
Presa dall'esasperazione di movimentare continuamente il divano (che non è propriamente leggero) alla ricerca degli oggetti perduti, ho deciso di fabbricare uno zoccolo ricicloso che impedisca il formarsi di un altro mondo parallelo.


Le gambe del divano esistenti erano già color marrone, per cui il cartone liscio color avana non ha stravolto il soggiorno. Un giorno, quando avrò più tempo, magari lo decorerò.
C'è da dire anche che il nostro divano ha fatto le sue sporche ore di lavoro, non è proprio nuovissimo, per cui anche un pezzetto di biadesivo sui piedini non comprometti lo stato in cui verte ora.


Visto che è formato da due pezzi tenuti insieme da un gancio, ho cercato di montare gli zoccolini separati e crearne uno mobile per l'angolo, così da adattarsi ai movimenti del divano.
Non si tratta di un lavoro di fino, intendiamoci, ma la sua funzione la svolge a tutti gli effetti.
Certo, il divano andrà ancora spostato per togliere la polvere che si annida al di sotto, ma almeno non ci saranno 365 altri oggetti!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...